TOP TEN MUST READS TOP AUTORI RECENSIONI CONSIGLI DI LETTURA RIEPILOGHI ANNUALI WISHLIST VENDO o SCAMBIO

ULTIME RECENSIONI TOP – DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE!

Where Good Girls Go to Die (Good Girls, #1)
ACQUISTA
'Non aspettare la notte
ACQUISTA
Dormi per sempre
ACQUISTA
Il cavaliere d'inverno (The Bronze Horseman #1)
ACQUISTA
Lux (The Nocte Trilogy #3)
ACQUISTA
Paper Princess. The Royals (The Royals #1)
ACQUISTA
Verum (The Nocte Trilogy #2)
ACQUISTA
Balance (Off Balance #1)
ACQUISTA
It Ends with Us
ACQUISTA
Delinquents (Dusty #2)
ACQUISTA
Innocents (Dusty #1)
ACQUISTA
Not The One (Lost in London #1)
ACQUISTA
'Confess
ACQUISTA
'If Forever Comes (Take This Regret #2)
ACQUISTA

domenica 24 aprile 2016

Recensione: Bold Tricks by Karina Halle

Buona domenica :P
La settimana scorsa ho terminato la lettura della The Artist Trilogy di Karina Halle :D Ancora un grazie speciale alla mia Els, per avermela regalata ♥ La recensione di questo terzo volume è un po' strana (e quando mai, eh?), perché ancora una volta è tutta sul personaggio di Javier :3 Purtroppo Bold Tricks non mi è piaciuto quanto i primi due, poiché ho avuto come l'impressione di essere stata raggirata. Sapete benissimo che, quando si parla di triangoli amorosi, io voglio che la lei di turno sia combattuta fino all'ultimissima riga. Dopo Shooting Scars, credevo che avrei aggiunto questa trilogia ai Must Read, ed è stato così brutto dover fare un passo indietro T_T Mi aspettavo qualcosa del tutto diverso, e l'epilogo rose e fiori è stata un'ulteriore stonatura in una storia che è stata graffiante ed eccitante, ma che alla fine è caduta nella banalità :( . . . ma niente panico, pulzelle! Perché abbiamo la novella On Every Street, che narra della storia di Ellie e Javier prima della sua fuga ♥_♥ Appena terminerò il libro che sto leggendo, correrò a scaricare l'audiobook su Amazon!!!


BOLD TRICKS
(The Artist Trilogy #3)
KARINA HALLE

Romantic Suspense | 352 pag. | 28 Ottobre 2014 | Forever
❤TopFav

The Faster They Live, the Harder They Fall . . .

Raised by con artists, Ellie Watt has a lot of crazy childhood memories-but none crazier than being scarred with acid by the demented crime boss Travis Raines. Now Ellie is a full-grown woman who lives for revenge, and Travis is a full-blown drug lord who kills for pleasure. The sadistic bastard has kidnapped her good friend Gus as well as her mother, whom he's been holding as prized possessions in his heavily guarded lair. And Ellie has only one chance in hell of getting them out alive-using two dangerous men who love her to death . . .

One is Camden McQueen, a talented tattoo artist who's made a permanent mark on Ellie's heart. The other is Javier Bernal, her fiery ex-lover who's busted more than a few heads in his time. From the crime-ridden streets of Mexico City to the predatory jungles of Honduras, this unlikely trio forms an uneasy alliance in the deadliest game of all-a gun-blazing battle to the finish that will pit enemy against enemy and lover against lover. And Ellie must choose the right man to trust . . . or die.

Un epilogo non degno per Javier.

«Angelo mio, angelo mio, come hai cambiato in fretta il tuo tono, ora che questo scimmione tatuato è tornato nella tua vita». Guardò Camden. «Sai, solo perché adesso sei qui non significa che tu abbia vinto qualcosa».
Voglio iniziare con questa citazione di Javier, perché racchiude perfettamente questo terzo e ultimo capitolo della The Artist Trilogy. Un romanzo dove è cambiato tutto. Un romanzo che mi ha brutalmente mostrato quanto ingenua sia stata a credere in qualcosa che non è mai esistito.

Che è stato solo un inganno.

 «Mi metto a urlare» dissi, rauca, la paura che mi pulsava nelle vene.
Sogghignò. «Sai che lo adoro».
Dov'è la Ellie di Shooting Scars? Dov'è quella tigre? Quell'anima oscura che poteva percepire quella di Javier anche se non erano nella stessa stanza?

E' scomparsa.
Il suo angelo dalle ali sporche non c'è più.
Gli è stato sottratto.
E lui non può riprenderselo.
 «Non fingere che non fossi pienamente preparata a uccidere l'uomo che ha rovinato le nostre vite».
 «Le nostre vite?»
 Sbatté le palpebre. «Il tuo dolore è stato il mio dolore».
«E' una stronzata».
«Quello che stai dicendo è una stronzata. Sai cosa significhi per me, angelo. Sai fin dove mi spingerei, pur di farti avere giustizia».
Verità. Menzogna.
Quanto labile è il confine tra le due?
Quanto ci si può fidare di un uomo che vede l'amore della sua vita scivolargli via dalle mani?
Di un uomo che sa di stare perdendo la sua anima?
 «Non spegni la luce?» chiesi.
 Emise una risatina, girandosi verso il muro. «Credimi, angelo, non vuoi vedere cosa viene fuori nel buio».
Forse è quello che avresti dovuto fare, Javier, in quella squallida camera del motel.
Ricordarle com'era.
Anche se erano passati pochissimi giorni dall'ultima volta in cui l'avevi posseduta.
Ricordarle voi.

Ma come fare, quando la donna che ti ha distrutto ha trovato la sua metà?
Quando il cuore che un tempo era tuo ora appartiene a un altro?
 Non lasciarmi mai più, pensai. Volevo dirgli, Mi sei mancato. Ti amo ancora.
C'è solo una cosa che puoi fare.
RINUNCIARE ALLA TUA UMANITA'.
Se non senti niente, non puoi permetterle di farti a pezzi, non è vero, Javier?
Puoi guardarla amare Camden con un solo sguardo, e non provare niente.
Puoi guardarli tenersi per mano, e non provare niente.
Puoi guardarli fidarsi ciecamente l'uno dell'altra, e . . .
 «Mi riesce difficile credere che tutto il bene che hai fatto ultimamente, per noi, sia perché hai ritrovato la tua anima».
 Ridacchiò. «Oh, angelo, dimentichi. Tu sei la sola che mi abbia dato un'anima. Se ora non ce l'ho più, non è colpa mia».
. . . e puoi solo tenerti stretti i tuoi ricordi.
Sorridere tristemente.
Mandare al diavolo tutto e tutti.
Perché Ellie era tua.
 «Oh, dacci un taglio, angelo» disse, esasperato. «Un minuto prima ti sto facendo male, e un minuto dopo ti piace».
 «Non mi piace da tanto tempo» dissi tra i denti.
 «Davvero?» Inclinò la testa verso di me. «Avrei giurato ti averti fatta gridare solo pochi giorni fa».
 «Fottiti».
 Sogghignò. «E' quello che hai fatto, angelo. E' quello che hai fatto».
E ora non lo è più.
E non puoi fare assolutamente niente.
Ti ha messo da parte.
Ti odia.
Perché tu sei il cattivo, e lei invece vuole essere buona e baciata dal sole.
Da Camden McQueen.
Tu non sei più niente.
 «E voi due stavate per scopare davanti a mia sorella, dico bene?» Mi guardò, il mento basso, le labbra impercettibilmente imbronciate. «Non avrei mai creduto fossi una tale puttana». Sorrise, come se si fosse dimenticato le buone maniere, e aggiunse: «Angelo».
Lui è diventato il suo tutto.
Il suo universo.
Il suo amore assoluto.
Luna e Terra.
 «Hai il mio cuore. Ti prego, lascia che abbia il tuo».
 Lui chiuse gli occhi, le ciglia scure e bagnate. Respirò forte, la bocca aperta. Tenni le mani sul suo viso, cercando di trattenerlo nonostante lo avvertissi scivolare via.
 «Non voglio amarti, Ellie».
Ma si amano, Javier. E tu lo sai.
Lo hai saputo fin dall'inizio.
Fin da quel casinò, quando hai rivisto la tua Ellie dopo sei anni.
Lo sapevi.
Lo hai accettato.
 «Ti amo» disse, la voce roca. «E ti avrò. Ti terrò. Ti possiederò. Appartieni a me, solo a me, d'ora in avanti».
Perché tu, a quanto pare, non sei mai stato nessuno.
Non eri il protagonista, e neppure uno dei co-protagonisti.
Hanno preso in giro entrambi, Javier, ed entrambi ci siamo cascati.
Abbiamo creduto in qualcosa che non è mai neanche esistito.
L'eroe non muore.
Meritavi molto di più, Javi. Meritavi un finale glorioso, perché glorioso è il tuo personaggio. Ma poi ho dovuto comprendere che ero la sola a pensarlo. La sola a vederti in questo modo. Né Ellie né la tua creatrice ti vedevano così, l'ho capito e me ne sono fatta una ragione.

Ma non mi basta.
Sto venendo a cercarti, Javier Bernal.
E ti troverò On every street.




ACQUISTA IL ROMANZO SU


Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play




THE ARTIST TRILOGY

On Every Street (The Artists Trilogy, #0.5) Sins & Needles (The Artists Trilogy, #1) Shooting Scars (The Artists Trilogy, #2) Bold Tricks (The Artists Trilogy, #3)


CONOSCI L'AUTRICE

Karina Halle is a former travel writer and music journalist and The New York Times, Wall Street Journal and USA Today Bestselling author of The Pact, Love, in English, The Artists Trilogy, Dirty Angels and over 20 other wild and romantic reads. She lives on an island off the coast of British Columbia with her husband and her rescue pup, where she drinks a lot of wine, hikes a lot of trails and devours a lot of books. Halle is represented by the Waxman Leavell Agency and is both self-published and published by Simon & Schuster and Hachette in North America and in the UK.

6 commenti:

  1. Sto conoscendo questa serie seguendo il tuo blog, prima non la conoscevo per niente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io neanche! Meno male che Elisa me l'ha regalata, sennò non avrei mai conosciuto Javier ♥

      Elimina
  2. ciao Chiara, ma questa serie è inedita in Italia??
    perché trovo i libri solo in inglese...aiutami:-)))))

    RispondiElimina
  3. Ciao chiara ho appena finito di leggere uccidimi le ho letti tutti i 3 libri in un giorno dio una sensazione indescrivibile l unica cosa che il finale mi ha spezzato il cuore dio perché non hai ricompensato tutto il suo tormento con un po di felicità spero dal cuore che c'è sia in serbo qualcosa altro aspetto con ansia bravissima. Con affetto Najlaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Najlaa, e grazieeeeee :* :* ♥ Era veramente impossibile che ci fosse un lieto fine, poiché il loro legame è troppo, troppo deleterio e violento e basato sull'odio più puro. Henri alla fine ha compreso quale sarebbe stata la punizione più tremenda per farla pagare ad Aleksandra. Ha capito come sconfiggerla definitivamente e non ha esitato un attimo nella sua decisione. Doveva annientarla per tutto quello che gli aveva fatto provare e finalmente ce l'ha fatta. Gli Alenri incarnano proprio la dannazione eterna ❤

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Codice Linkwithin